Riscoprire il sapore autentico di un’antica razza del nostro appennino

Dagli allevamenti di Pecore Cornigliesi nel Parco Regionale delle Valli del Cedra e del Parma e in altre zone della provincia di Parma è finalmente disponibile la gustosa carne di questa antica razza locale.

Ogni primo sabato del mese o per particolari esigenze su prenotazione, è qui disponibile la carne di pecora e agnello Cornigliese proveniente dagli allevamenti del Parco Regionale delle Valli del Cedra e del Parma e da altre zone della Provincia.

La pecora Cornigliese affonda le proprie radici nella storia delle nostre terre. Difendere la biodiversità significa riscoprire sapori autentici e salvaguardare un importante patrimonio ambientale e culturale.

gregge pecore cornigliesi

Di mole molto grande (i maschi superano addirittura i 100 kg), ha testa priva di corna in entrambi i sessi, orecchie lunghe, larghe e pendenti.

Il vello bianco (a volte maculato) ricopre anche il ventre, la parte superiore degli arti e la parte frontale della testa. La testa e l’estremità degli arti sono picchiettati di nero.

La carne della razza cornigliese è ingrediente di diverse preparazioni, come la cacciatora di agnellone e le costolette di agnello fritte.

La razza cornigliese è stata selezionata a metà del ‘700 quando i Borboni – allora duchi di Parma e Piacenza – ordinarono di far incrociare pecore della zona di Parma con animali di razza merinos, dalla Spagna, per ottenere capi in grado di produrre lana pregiata.
All’inizio del ‘900 è stata incrociata con arieti bergamaschi per migliorare l’attitudine alla produzione di carne.

Storicamente è una razza a triplice attitudine (latte, carne, lana) anche se oggi prevale l’allevamento da carne, per via delle masse muscolari compatte e con poco grasso.
Vive anche dieci anni, è quindi longeva, molto feconda e rustica, perfetta per l’allevamento al pascolo, diverse greggi praticano ancora oggi la transumanza.
proveniente dagli allevamenti del Parco Regionale delle Valli del Cedra e del Parma e da altre zone della Provincia.

In collaborazione con Parco Regionale delle Valli del Cedra e del Parma
Via Parco dei Cento Laghi, 4 – Monchio delle Corti (PR) Tel 0521 880363-896618
www.parchi.parma.it – www.parks.it/parco.cento.laghi
P.le Barezzi, 3 – Parma (PR) – Tel 0521 931505 – 0521 931770
www.parchi.parma.it